Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2018

Diciamo qualcosa di sinistra. 2

Torno sul tema delle tasseperché è su questo terreno che la sinistra ha segnato una delle più clamorose débacle ideologiche nei confronti del liberismo. La teoria del “gocciolamento” (lascia che i ricchi paghino poche tasse e la loro ricchezza, investita, “gocciolerà” verso i meno abbienti), la “curva di Laffer” (oltre un certo livello di tassazione non c’è convenienza a investire per guadagnare di più e lo Stato anziché guadagnarci ci rimette) sono altrettante baggianate, sconfessate e derise dai tutti i maggiori economisti degni di questo nome, non solo sul piano puramente teorico ma sulla base delle evidenze storico-statistiche. [*] Quello che i ricchi guadagnano pagando meno tasse alimenta in misura prevalente quella mostruosa sala scommesseche è diventata oggi la finanza. Invece di una maggiore propensione a investire, che anzi si è affievolita rispetto agli anni in cui la tassazione sugli scaglioni più alti superava il 70% (il massimo raggiunto nelle principali economie mondiali)…

Ancora due o tre cose sul "Capitano"

Matteo Salvini è un nemico giurato della sinistra: su questo si possono avere pochi dubbi. La sinistra ne è consapevole e non manca di attivarsi per contrastarlo, soprattutto sul terreno dei diritti umani, in particolare dei migranti, suo principale oggetto di propaganda[1]. Chiama alla mobilitazione facendo leva sulle convinzioni democratiche radicate nel popolo di sinistra, che in genere risponde con generosità e passione. E una risposta ampia è una iniezione di fiducia e di convinzione nei propri mezzi. Senonché i sondaggi non registrano alcun mutamento negli orientamenti degli elettori come conseguenza di queste azioni. La Lega sembra arrivata all’apogeo della parabola, oscilla attorno agli stessi valori, poco sopra il 30%, ma resta complessivamente stabile. Non cala. Come mai?
La spiegazione credo sia questa: che l’appello all’antifascismo, o all’eguaglianza e ai diritti universali degli uomini e delle donne, fa presa solo su chi è in condizione di interpretare in modo corretto…